girato

Congresso mondiale degli intellettuali per la pace - Wroclaw, 1948

Data

1948

Dettagli

Colore: b/n | Sonoro: sonoro

Livello

documento

Oggetto

Tipologia: non fiction | Stato: non finito

Abstract

Materiale documentario sul Congresso mondiale degli intellettuali per la pace, svoltosi a Wroclaw, in Polonia, nel 1948, e sugli avvenimenti del periodo nel mondo

Notizie storico critiche

Agosto 1948: pietra miliare del movimento mondiale per la pace Esattamente 70 anni fa, tra il 25 e il 28 agosto 1948, la città polacca di Wroclaw ospitò il Congresso mondiale degli intellettuali in difesa della pace, un'importante espressione del movimento mondiale che, due anni dopo, si unì al Consiglio Mondiale
edizione

Lingua

polacca
Supporto

Pellicola

positivo

Video

U-MATIC LB

BETA DIGITALE

BETA SP

DVD

Descrizione delle immagini

Sequenze

Da: 11.10.59.01
Campi di concentramento e forni crematori. Liberazione di Varsavia. Ricostruzione della città di Varsavia

Da: 11.14.19.17
Esplosione della bomba atomica. Scontri di piazza. Manifestazione per la pace

Da: 11.15.01.09
Immagini Cina 1946. Guerra in Indonesia. Manifestazioni in Corea. 1947, la guerra civile in Grecia. 1948, Palestina

Da: 11.16.36.08
Arrivo dei congressisti, aerei vari (DC4, ecc.)

Da: 11.17.59.19
Varsavia, Davidson (Donald Davidson, presumibilmente filosofo Usa) rilascia autografi. Dimitrov, poeta bulgaro. Vari congressisti. Inizio congresso

Documentazione

Scheda archivio storico collegata

Polonia

Riferimenti

Scheda Olivetti

Bibliografia in rete

Titolo: Breslavia - Bassa Slesia e la cultura mediterranea (pp.81-93)Publisher: Edizioni dell'Orso Editors: Justyna Łukaszewicz, Daniel Słapek
Data di consultazione: settembre 2021

Titolo: Congresso mondiale degli intellettuali in difesa della pace - World Congress of Intellectuals in Defense of PeaceEnciclopedia site:it.wikiqube.net
Data di consultazione: settembre 2021

Documentazione allegata

Anita Klos, Scrittori italiani al Congresso mondiale degli intellettuali per la pace (1948). Breslavia nei ricordi di Sibilla Aleramo e Giorgio Caproni

Panoramica dell'aula del congresso