Data

1962

Dettagli

Durata: 00:11:00 | Colore: b/n | Sonoro: sonoro

Livello

documento

Oggetto

Tipologia: non fiction | Stato: finito

Abstract

Film documentario sui maghi (maciari) che affronta i temi delle credenze popolari e della superstizione. Il film mette in luce il contesto in cui opera il maciaro, un contesto di miseria e di abbandono e documenta la realtà di miseria e di arretratezza del sud

Regia

Ferrara, Giuseppe
edizione

Lingua

italiana
Supporto

Pellicola

positivo

Video

BETA DIGITALE

Crediti

Casa di produzione

Patara, Giorgio

Luogo di produzione

Italia

Anno di produzione

1962

Altre Responsabilità

Ferrara, Giuseppe - montaggio
Pinori, Giuseppe - fotografia
Pierazzuoli, Werther - musica
De Martino, Ernesto - consulenza
Gallini, Ida - consulenza
Descrizione delle immagini

Sequenze


Puglia, Castel Mezzano (le Murge): un uomo cammina per sentieri di motagna e arriva nella casa-capanna del maciaro zio Giuseppe che lo ascolta e gli dà consigli


Scena di ricostruzione del sogno che l'uomo racconta al maciaro: un ragazzo è prono sul sul letto con le mani legate dietro la schiena


Cimitero


Calabria: interno casa della "Santa di Petulia", le persone nella stanza ascoltano il figlio che ha preso il posto della "santa" dopo la sua morte


Donna mostra al "santo" dodicenne una fotografia

Documentazione

Riferimenti

Tesi di Laurea di Tiziana Gagnor "Giuseppe Ferrara: il documentarismo come impegno civile" (1987)
Chiavi d'accesso