Data

01.1998

Dettagli

Durata: 00:23:34:01 | Colore: colore | Sonoro: sonoro

Livello

documento

Oggetto

Tipologia: non fiction | Stato: non finito

Abstract

I 386 profughi della "Cometa", principalmente curdi, sbarcati in Puglia sulla costa di Otranto il 2 gennaio 1998. Intervistati nei container del porto di Otranto. Ospitati nel centro d'accoglienza "Regina Pacis" di San Foca.
edizione

Lingua

italiana
Supporto

Video

BETA SP

BETACAM

Descrizione delle immagini

Sequenze

1 : Da: 02:00:54:12 A: 02:01:06:04
Porto di Otranto, esterni giorno. Sbarra e gabbiotto della Guardia costiera, gip dei carabinieri, archi e ancora del porto, container sulla sinistra.

2 : Da: 02:01:06:04 A: 02:02:14:24
Inq della barche ormeggiate, sullo sfondo il castello e il centro storico di Otranto, motovedetta della GdF, traghetto linee Lauro.

3 : Da: 02:02:14:24 A: 02:02:25:14
Pescatore pesca nel porto.

4 : Da: 02:02:25:14 A: 02:02:40:02
Pescatore sulla barca attraccata al porto sistema le reti.

5 : Da: 02:02:40:02 A: 02:02:53:14
Gip dei carabinieri davanti agli archi del molo.

Documentazione

Bibliografia in rete

Titolo: Curdi, un'altra nave di disperati (Archivio, Corriere della Sera, 2 gennaio 1998)
Data di consultazione: 21/09/2015

Titolo: A caccia delle navi dei disperati (Archivio, la Repubblica.it, 4 gennaio 1998)
Data di consultazione: 21/09/2015

Titolo: Otranto, nuovo sbarco di clandestini curdi (Archivio, Corriere della sera, 2 gennaio 1998)
Data di consultazione: 21/09/2015

Titolo: Abbandonati in mare senza cibo arrivano a Otranto 386 immigrati (Archivio, l'Unità, 2 gennaio 1998)
Data di consultazione: 21/09/2015